Che cosa è la Mastoplastica Riduttiva?

La mastoplastica riduttiva ha lo scopo di ridurre il volume del seno, riportandolo in una posizione ottimale e modellandolo in base alla corporatura e al desiderio soggettivo. Oltre al vantaggio estetico, l’intervento apporta la riduzione di sintomi quali dolore, senso di fastidio alle mammelle, alle spalle, al collo e alla porzione alta della colonna vertebrale.


Mastoplastica-riduttiva

Come avviene l’intervento?

L’intervento di mastoplastica riduttiva si pratica in anestesia generale con la paziente supina e si incide lungo i disegni predisposti in modo da ridurre il volume, trasportare l’areola ed il capezzolo in posizione corretta e di rimodellare in maniera uniforme la mammella.

Terminata questa fase operatoria si inseriscono i drenaggi e si provvede alla sutura della ghiandola residua e della cute.

Dopo l’intervento

I punti di sutura vengono tolti dopo 8-10 giorni circa, e in questo periodo è fondamentale il riposo e limitare al massimo qualsiasi sforzo o attività fisica o sportiva.