Cosa è il Filler?

Iniezioni di acido ialuronico stabilizzato in gel, per rendere superficiale la ruga e distenderla. Si usano diverse concentrazioni di prodotto per le rughe fini periorali, per i solchi naso-genieni, per il riempimento di depressioni del volto, o per l’aumento di zigomi e labbra.

L’acido ialuronico utilizzato in medicina estetica è il frutto di complesse sintesi di laboratorio ottenute con l’ausilio di biotecnologie.

Viso:

Rughe del viso: Causate dall’invecchiamento della pelle e l’eccessiva esposizione solare. Queste possono essere riempite dall’ acido ialuronico donando al viso una superficie più omogenea e giovane.

Zampe di gallina: sono un inestetismo comune per entrambi i sessi. L’acido ialuronico consente di diminuirne la visibilità. Per questo inestetismo è utilizzabile anche il botulino.

Labbra:

Labbra sottili: Si tratta di un inestetismo “genetico” poco gradito dalle donne. Con l’acido ialuronico è possibile rendere le labbra più carnose infiltrando una quantità adeguata di filler. Essendo una sostanza riassorbibile non sussisteva problematica dimensionale poiché dopo qualche mese l’effetto diminuisce fino a scomparire.

Zigomi:

Zigomi poco pronunciati: L’ inestetismo caratterizzato dalla mancanza di volume agli zigomi che appiattisce il viso ed invecchia l’aspetto. L’infiltrazione di acido ialuronico permette di l’aumento del volume degli zigomi rendendo il viso più spigoloso e giovanile.

 

Come funziona:

La seduta infiltrativa non richiede una preparazione accurata poiché si tratta di sedute ambulatoriali che non prevedono incisioni. Infatti la seduta potrà essere eseguita senza anestesia in base alla capacità di sopportazione del paziente. Altrimenti sarà possibile procedere con anestesia topica. La tecnica d’ infiltrazione dell’ acido ialuronico dipende dal tipo di inestetismo da correggere.


DermalFillers01